Scoprendo il barrio di Triana, cuore flamenco di Siviglia

Alloggio

Alloggio

Destinazionehttps://sevilla.costasur.com/it/index.html

Destinazione

Ti offriamo la piú completa guida turistica della tua destinazione, sei venuto nel posto giusto...

Autobushttps://sevilla.costasur.com/it/orari-autobus.html

Autobus

NO HAY RESULTADOS
NO HAY RESULTADOS

Autohttps://sevilla.costasur.com/it/autonoleggio.html

Auto

Dimostrato: noleggiare un'auto non é caro. Scopri quanto poco ti costerá spostarti a tuo piacimento durante le vacanze con Costasur.

Noleggiare

Trenihttp://trenes.rumbo.es/msr/route/searching.do

Treni

NO HAY RESULTADOS
NO HAY RESULTADOS

Volihttp://vuelos.rumbo.es/vg1/searching.do

Voli

NO HAY RESULTADOS
NO HAY RESULTADOS

Il quartiere di Triana a Siviglia è insieme alla Macarena o a quello di Santa Cruz, uno dei quartieri simbolo e tradizionali di Siviglia. I suoi angoli fanno rivivere la storia della Siviglia più romantica. Irrimediabilmente unito al flamenco, che nasce in questo quartiere dice che il flamenco è originario di qui di Triana e non di Siviglia.

Praticamente funziona come un paese indipendente e questa sensazione è data anche dalla sua posizione all'interno della città poiché per entrare in questo quartiere di Trina bisogna attraversare il meraviglioso ponte con lo stesso nome(chiamato anche ponte di Isabel II) che si trova sul fiume Quadalquivir. E' precisamente questo fatto che fa sì che la gente di qui abbia la sua propria identità.

Quartiere flamenco per eccellenza.

Triana è un quartiere di marinai, artigiani, toreri, di flamenco, cantatori, ballerine e calciatori: Antonio Canales, Cristina Hoyos, Lole e Manuel, Isabel Pantoja, Remedios Amaya o l'attrice Paz Vega sono nati qui. E' un quartiere di gente lavoratrice e umile, con ambiente aperto e popolare. Rodrigo de Triana è una delle vie più rappresentative.

Si racconta che questo quartiere è la culla del flamenco per essere stato il luogo di assemblaggio più importante di gitani a Siviglia. Si trovano Tablaos flamenchi a Triana e zone molto legate al fiume come la via Betis di visita obbligata.

Ceramica Trianera
Le vie di Triana sono segnate dalla ceramica di Triana o trianera che risale all'epoca romana. Si possono vedere finestre, balconi sulle strade, cortili, pareti. La fabbrica più conosciuta è la Ceramica di Santa Ana nella via San Jorge.

Un aperitivo a Triana.
Se cerchi qualcosa di speciale e unico, perditi nella casa Ruperto nel viale di Santa Cecilia dove si servono delle quaglie squisite e la gente le prende come aperitivo in piedi. La sala El Cachorro è stupenda e il suo ambiente è legato al mondo dell'arte e del teatro.

Storia e Monumenti a Triana.
Spiccano soprattutto parrocchie e chiese come quella di Real Parrocchia di Santa Ana o il convento e chiesa di San Jacinto. Sono interessanti anche la casa di Los Mensaques nella via san Jacinto, il convento delle Minimas nella piazza Pages del Corro. Per la sua architettura e carattere sociale bisogna nominare i cortili che sono privati di qualche abitante: corral della via Alfareria, casa della via Castilla o il corral Herrera nella via Pages del Corro.

Altre destinazioni Costasur

Pagine simili dedicate ad altre localitá
Altre pagine dedicate a questa loclaità
Tags